I vincitori del Meeting

Grande prevalenza di giovani timonieri del Triveneto nelle classifiche finali della XVII edizione del Meeting Giovanile Optimist di Cervia, che si è chiuso ieri registrando la cifra record di 307 iscritti fra le tre annate di Cadetti (2007, 2008 e 2009).

 

Fra i più “esperti” – ovvero la categoria 2007 – si è imposto Mosè Bellomi, della Fraglia Vela di Riva del Garda, davanti a Clara Lorenzi del CNAUT Bardolino e a Francesco Balzano, del Club Velico Crotone.

Fra i 2008, l’unico successo romagnolo: grazie a Giulio Palazzi Rossi, del CV Punta Marina, che ha preceduto Valentino Blewett, del Fraglia Vela, ed Enrico Coslovich, del Circolo Vela Muggia. Prima fra le ragazze Melissa Mercuri, del Club Velico Crotone.

Infine, fra i 2009 si è imposto Tommaso Geiger, del Circolo Vela Muggia, davanti a Tomaso Picotti, del FV Peschiera ed Erik Scheidt, del CV Torbole. Prima fra le ragazze Sofia Bommartini, della Fraglia Vela Malcesine.

 

Per quanto riguarda i portacolori del Circolo ospitante, migliore dei cervesi è stato Gregorio Penso, giunto quindicesimo nella categoria 2007 (unico cervese partecipante). Fra i 2008, 25a Maria Luciani, 45a Olivia Spirito, 51a Beatrice Cavazza, 97° Ludovico Zambelli. Fra i 2009, infine, 32° Achille Barberini e 50° Gabriele Bersani.

 

Nella “quattro giorni” di manifestazione, era presente con un banchetto informativo anche il comitato regionale di Aics, Associazione Italiana Cultura Sport. “Fare sport è anche promuovere il rispetto per l’ambiente – ha commentato la presidente regionale di Aics, Viviana Neri, giunta a Cervia per l’occasione -. Per questo, Aics, ente di promozione sportiva e sociale, si è dotato da anni di un settore ambiente e per questo abbiamo deciso di essere presenti al Meeting di Cervia. Avere l’opportunità di parlare ai giovani dell’amore per la natura e della salvaguardia del territorio è determinante per la crescita non solo di sportivi attenti ma di cittadini consapevoli. Grazie al Circolo Nautico Amici della Vela per l’accoglienza e la grande organizzazione”.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.