Tante medaglie alla zonale Laser

Grandi risultati sul mare di casa per i portacolori del Circolo Nautico “Amici della Vela” – sempre sponsorizzati da CMC e Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna – nella zonale Laser andata in scena domenica scorsa, appunto a Cervia. Ben cinque le medaglie complessive conquistate, sulle tre categorie in gara: oro e argento, rispettivamente, per Luca Rosetti e Linnea Valeri nella categoria Radial, oro e argento per Federico Bressamn e Francesco Gueltrini nella categoria Standard, argento per Simone Pirini nella categoria 4.7, dietro ad Andrea Fabbri del Circolo Velico Punta Marina. Per la cronaca, le tre medaglie di bronzo sono andate a Virginia Mazza del CN Cesenatico nei 4.7, a Matteo Rizzi del CV Ravennate nei Radial e a Lorenzo Parma dello Yacht Club San Marino negli Standard. Oltre alle medaglie, diversi anche i piazzamenti degli atleti cervesi: nei radial ben quattro dopo il podio (Francesco Bernabei quarto, Claudio Natal quinto, Filippo Lelli Mami sesto, Ermanno Massini settimo), mentre Paolo Antonellini è giunto 17°; nei 4.7, Nicolò Coglianese ottavo, Massimo Massini undicesimo, Luca Michelacci diciottesimo. Ora l’attività del Circolo si concentra sul Campionato Italiano Master Laser, in programma fra venerdì 19 e domenica 21 settembre.

 

2 commenti
  1. Arnoldo Cristoforetti
    Arnoldo Cristoforetti dice:

    Bravi ragazzi!

    Veramente bravi!

    Non parlo solo di quelli che hanno vinto e vincono sempre, ma di tutti coloro che con caparbietà e fatica lavorano per guadagnarsi quella posizione in più, quella minima variazione di risultato, quella manciata di secondi fondamentale e invisibile agli occhi della classifica generale. Bravi, a tutti quei ragazzi e ragazze che non sono mai saliti sul podio, che non hanno mai tenuto una coppa in mano, sebbene una volta o più fossero a un passo dal farlo. Bravi, a tutti coloro che si sono sentiti un poco esclusi e messi in ombra da quelli che in squadra sono i più bravi. Bravi, perché, pur tra le difficoltà, spesso più psicologiche che meterologiche, siete rimasti ancora qui, nel circolo, nella squadra, e non vi siete arresi solo perché non eravate i migliori, ma state andando avanti, imparate ciò che gli altri danno per scontato, ne ricavate nuovi consigli e suggerimenti e un giorno voi non sarete più soltanto "bravi", ma "i più bravi".

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.