Kenje Werpers al Campionato Tedesco

Il giovane velista cervese Kenje Werpers è in questi giorni ad Arco, sul Lago di Garda, dove fino a venerdì 27 parteciperà al Campionato Tedesco della classe Optimist (che per la prima volta si disputa in Italia, nelle acque gardesane).

 

La classe tedesca ha infatti deciso di ammettere alla competizione anche alcuni atleti di altre nazioni – Francia, Bermuda, Svizzera, Usa, e appunto Italia – selezionandoli fra i primi a livello nazionale. Per Werpers, essere stato invitato a questo Campionato è dunque già un importante risultato.

 

“Purtroppo Kenje è uscito per pochissimo dalla selezione al Campionato Europeo della sua Classe – spiega il coach cervese Nicola Bissi -: l’invito alla competizione tedesca rappresenta però una sfida comunque stimolante, riservata solo a pochissimi timonieri di tutto il mondo. Ci auguriamo che possa avere buoni risultati, ma soprattutto che si tratti di un’esperienza significativa nel suo percorso di crescita”.

Il Passatore

Una piccola barca dalla grande anima

La storia del Passatore è scritta fra le righe di quella della vela ai massimi livelli. E’ una storia scritta da un giovane progettista francese che acquisterà fama mondiale, Finot, e di grandi velisti, quali Laurent Cordelle, Uccio Ventimiglia e Cino Ricci, solo per fare alcuni nomi, legati fra loro dalla professionalità e dalla passione dei Sartini, la famiglia di abili costruttori che ha realizzato il Passatore.

Verso la fine degli anni ’60 il Cantiere Sartini di Cervia poteva già fregiarsi di essere all’avanguardia, disponendo, cosa più unica che rara a quel tempo, di una squadra corse: si trattava infatti dell’equipaggio del Muscadet formato da Laurent Cordelle, Uccio Ventimiglia e Cino Ricci, che regatavano sulla seconda barca costruita in serie dal cantiere di Cervia. Le loro brillanti affermazioni in tutto l’adriatico avevano alzato il morale del Maestro d’ascia Peppino Sartini, che si sentì pronto a realizzare un’imbarcazione un po’ più grande ed impegnativa. Fu così che sul finire del ’69 dalla Francia giunse il progetto di Finot per uno sloop lungo 8,35 metri, largo 3,05 nato principalmente per correre, ma adatto anche ad una comoda crociera. Il primo esemplare fu posto in opera nel 1970 ed avrebbe esordito nella settimana velica di Genova del 1971. Il Passatore, allestito quasi all’ultimo minuto, si presenta a Genova con il seguente equipaggio: Laurent Cordelle, Uccio Ventimiglia, Cino Ricci ed Ellero Tamburini. La fretta per partecipare all’importante evento non aveva permesso di compiere alcuna prova preliminare, ed il Passatore fu armato grazie ad un alacre lavoro compiuto giorno e notte già nei pressi dello Yacht Club di Genova.

Qualche astuzia, il coraggio e quel pizzico di incoscienza sorretta da tanto mestiere che contraddistingueva i quattro eroi, permise di compiere l’impresa e di battere in tempo reale scafi di classe superiore, vincendo la manifestazione. Fu l’inizio di tanti successi e l’avvio della storia del Passatore.

L’evoluzione

Sulle ali dell’entusiasmo provocato dalla brillante avventura ligure, tenendo conto di un preciso programma aziendale, il Cantiere Sartini avviò la costruzione in serie del Passatore, apportando però qualche importante modifica al disegno originale, la barca assunse quelle caratteristiche che la resero riconoscibile in seguito: fu aumentata la lunghezza da 8,35 mt a 8,55 mt, passando dalla Sesta alla Quinta classe IOR e fu abbandonato lo scafo a spigolo per una forma più tondeggiante con una poppa maggiorata che dava maggior garbo all’insieme.

La prima barca della nuova serie è il Bandito, che fece parte ancora della squadra corse con eccellenti vicende. Dalle imprese dei primi Passatori derivò un enorme successo, ed il Cantiere Sartini varò complessivamente fino all’anno 1982 ben 136 Passatori; barche allestite all’occorrenza per le regate o per la crociera, a seconda delle esigenze dei clienti, tanto che si può affermare che, nonostante una forte caratterizzazione, non ne esiste una identica all’altra!

Wellness Beach Moments 2018 – Milano Marittima

Il Circolo Nautico Cervia amici della vela parteciperà domenica tutto l’arco della giornata, dalle 9 alle 19, al Wellness Beach Moments 2018 presso il bagno Le Saline 237 di Milano Marittima!

Wellness Beach Moments è un progetto rivolto a sensibilizzare le persone sull’importanza del vivere sano, salutare, seguire un’alimentazione giusta, sapersi rilassare, sapersi prendere i propri tempi, un corretto approccio allo sport, alla natura, al divertimento.

Ti aspettiamo domenica per una grande giornata al mare!
Maggiori dettagli sul sito: www.wbmoments.com

Tommaso, che esordio!!!

 

Ottima prestazione per la giovane squadra laser del Circolo Nautico “Amici della Vela” (sempre sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna) alla Zonale Laser andata in scena nel weekend a Punta Marina. La squadra del Circolo presentava ben tre esordienti in questa regata: fra questi straordinaria la prova di Tommaso Fabbri, che ha dominato la competizione con i parziali di 1-1-1-1 vincendo sia il primo posto assoluto, sia il primo Under 17, sia il premio challenge per il regatante che ha girato più volte primo la boa di bolina.

Buone prove anche per gli altri due esordienti, Matteo Chinni quarto e Federico Grilli quinto. Nella classe 4.7 erano presenti per il Circolo anche Simone Zamagna e Silvana Pomicetti, mentre nella classe Radial era presente Bruno Ceccarelli.

Prossimo appuntamento agonistico per la squadra Laser il 29 di luglio a Cesenatico.

I vincitori del Meeting

Grande prevalenza di giovani timonieri del Triveneto nelle classifiche finali della XVII edizione del Meeting Giovanile Optimist di Cervia, che si è chiuso ieri registrando la cifra record di 307 iscritti fra le tre annate di Cadetti (2007, 2008 e 2009).

 

Fra i più “esperti” – ovvero la categoria 2007 – si è imposto Mosè Bellomi, della Fraglia Vela di Riva del Garda, davanti a Clara Lorenzi del CNAUT Bardolino e a Francesco Balzano, del Club Velico Crotone.

Fra i 2008, l’unico successo romagnolo: grazie a Giulio Palazzi Rossi, del CV Punta Marina, che ha preceduto Valentino Blewett, del Fraglia Vela, ed Enrico Coslovich, del Circolo Vela Muggia. Prima fra le ragazze Melissa Mercuri, del Club Velico Crotone.

Infine, fra i 2009 si è imposto Tommaso Geiger, del Circolo Vela Muggia, davanti a Tomaso Picotti, del FV Peschiera ed Erik Scheidt, del CV Torbole. Prima fra le ragazze Sofia Bommartini, della Fraglia Vela Malcesine.

 

Per quanto riguarda i portacolori del Circolo ospitante, migliore dei cervesi è stato Gregorio Penso, giunto quindicesimo nella categoria 2007 (unico cervese partecipante). Fra i 2008, 25a Maria Luciani, 45a Olivia Spirito, 51a Beatrice Cavazza, 97° Ludovico Zambelli. Fra i 2009, infine, 32° Achille Barberini e 50° Gabriele Bersani.

 

Nella “quattro giorni” di manifestazione, era presente con un banchetto informativo anche il comitato regionale di Aics, Associazione Italiana Cultura Sport. “Fare sport è anche promuovere il rispetto per l’ambiente – ha commentato la presidente regionale di Aics, Viviana Neri, giunta a Cervia per l’occasione -. Per questo, Aics, ente di promozione sportiva e sociale, si è dotato da anni di un settore ambiente e per questo abbiamo deciso di essere presenti al Meeting di Cervia. Avere l’opportunità di parlare ai giovani dell’amore per la natura e della salvaguardia del territorio è determinante per la crescita non solo di sportivi attenti ma di cittadini consapevoli. Grazie al Circolo Nautico Amici della Vela per l’accoglienza e la grande organizzazione”.

 

Serata americana in giardino

Venerdi 20 luglio SERATA AMERICANA IN GIARDINO
Hamburger-hot dog, patatine fritte-birra, per stare insieme.

Per contatti: 0544-974125

»» Scarica la Locandina ««

Meeting Giovanile, numeri record

Numeri record per la XVII edizione del Meeting Giovanile della classe Optimist, organizzato dal Circolo Nautico “Amici della Vela”, che vedrà domani, domenica 15, la giornata conclusiva. Sono ben 307 i giovani velisti provenienti da ogni parte d’Italia – la manifestazione è riservata ai Cadetti, cioè ai nati negli anni 2007, 2008 e 2009 – che si stanno affrontando sul mare cervese: un risultato davvero straordinario, per un appuntamento che cresce anno dopo anno (e i cui esiti sono significativi anche a livello turistico, visto che fra atleti ed accompagnatori si parla di più di un migliaio di presenze in città nei quattro giorni di competizione).

Nella giornata di domani sono previste le ultime tre prove; poi, nel pomeriggio, il giardino del Circolo ospiterà la consueta cerimonia di premiazione, alla presenza di tutti i partecipanti. Per ogni annata saranno premiati i primi cinque classificati e la miglior femmina.

Maggiori informazioni nella pagina dedicata

Rotta del Sale 2018

Nuova edizione per il classico e immancabile appuntamento della Rotta del Sale di Cervia, rievocazione storica che si tiene a Luglio nella città romagnola. Ogni anno è un evento che propone uno spettacolo serale unico nel suo genere.
Protagoniste della Rotta del Sale sono le imbarcazioni storiche della Mariegola delle Romagne, flotta che viene impiegata per queste rievocazioni. Lo scopo è quello di rievocare i tempi in cui Cervia riforniva Venezia del sale, definito “oro bianco”.
La serata prevede il corteo delle barche con figuranti con spettacolo di sbandieratori tra Piazzale dei Salinari e Piazza Garibaldi.
Cervia propone la Rotta del Sale 2018 nella serata del 24 Luglio.

Appuntamenti Vela d’Altura – estate 2018

Carissimi soci e amici del Circolo Nautico Cervia
ecco i prossimi appuntamenti dedicati alla vela d’altura


Sabato 21 e domenica 22 luglio

presso il Circolo Nautico Cervia si terrà il
WEEKEND ASPIRANTI COMANDANTI
delle barche d’altura del Circolo Nautico Cervia
APERTO A TUTTI:
a chi desidera approfondire le proprie competenze,
a chi aspira al comando delle barche d’altura del Circolo,
ma anche a chi si vuole avvicinare alla vela d’altura
Costi: Soci € 50.00; Soci under 30 € 30.00; non Soci € 70.00
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO IL 18/07/2018
info e iscrizioni: Segreteria del Circolo Nautico Cervia
tel. 0544 974125 info@circolonauticocervia.it


Dal 30 luglio al 5 agosto, dal 5 al 12 agosto e dal 12 al 19 agosto

CROCIERE SCUOLA IN CROAZIA CON ALTOMARE
con possibilità di imbarco/sbarco a Rovigno
Costi: Soci € 380.00; Soci under 30 € 310.00; non Soci € 450.00


Settembre

WEEKEND ASPIRANTI COMANDANTI


Domenica 2 settembre

CORSO SPINNAKER CON ALTOMARE
Costi: Soci € 45.00; Soci under 30 € 35.00; non Soci € 65.00


COME CONTATTARCI

Per richiedere informazioni, approfondimenti e qualsiasi altra necessità è possibile contattare il Circolo Nautico Cervia cliccando sulla pagina Contatti

Sei cervesi agli Italiani optimist

Si è chiusa ieri la selezione di Zona per definire i partecipanti ai Campionati Italiani Optimist, in programma a Viareggio dal 25 agosto al 3 settembre.
Straordinaria prova della squadra del Circolo Nautico “Amici della Vela” (sostenuta come sempre dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna), che è risultato il Circolo con più atleti qualificati (ben sei).

Fra i cadetti, hanno staccato il “pass” per Viareggio quattro cervesi: Gregorio Penso, Olivia Spirito, Maria Luciani e Achille Barberini. A loro si aggiungeranno due juniores, ovvero Kenje Werpers e Riccardo Prati.

“Siamo davvero soddisfatti, è un risultato splendido – dichiara il coach Nicola Bissi, che segue i ragazzi assieme a Simone Pirini –: ora abbiamo un mese importante per lavorare bene in vista degli Italiani”.

Alla prova di qualificazione hanno partecipato diversi altri giovani cervesi: i Cadetti Beatrice Cavazza, Ludovico Zambelli, Gabriele Bersani; e gli Juniores Gianmichele Bartolini, Tommaso Fabbri, Edoardo Toledo, Vittoria Toledo, Giulio Casetti, Carlotta Patuelli Buscaroli, Benedetta Malusi.

La squadra cadetti sarà impegnata nel prossimo weekend, a partire da giovedì 6, alla tappa di Manfredonia della Kinder Cup.