">
  • J24, tre giorni di festa

    J24, tre giorni di festa

    Tre bellissime giornate di sole, di sport e di amicizia. La Coppa Italia della classe J24 – penultima prova del Circuito Nazionale – è andata in scena sul mare di Cervia nel migliore dei modi: con tutte le nove prove disputate, con un ottimo livello di competizione, con una coinvolgente serata di festa mirabilmente animata dal nostro socio dj Piero Casadei, con una premiazione che ha avuto come “madrina” Roberta Penso, assessore al Turismo del Comune di Cervia. Insomma: anche il terzo dei grandi eventi organizzati nel corso del 2014 dal Circolo Nautico “Amici della Vela” (dopo il Mondiale Juniores 470 e l’Italiano Master Laser) si è chiuso in maniera assai positiva, confermando il livello ormai rodato della macchina organizzativa interna e il gradimento assoluto dell’ospitalità genuina e “romagnola” del Circolo. A livello agonistico, la competizione ha registrato la supremazia assoluta dell’imbarcazione armata da Ignazio Bonanno, della Marina Militare, che ha collezionato 4 primi e 3 secondi posti nelle singole prove; ma la grande soddisfazione per il Circolo ospitante è stato il secondo posto finale della barca guidata da Massimo Frigerio – portacolori degli “Amici della Vela” – che con un’ottima giornata conclusiva ha difeso la piazza d’onore dagli attacchi degli avversari. Una lotta serrata soprattutto per il terzo posto: l’ha spuntata di un soffio Guido Guadagni, del Circolo Velico Ravennate, davanti all’altro cervese Antonio Antonelli e a Fabio Delicati delle Fiamme Azzurre. Per la cronaca, il terzo equipaggio cervese, guidato da Marco Maccaferri, è giunto dodicesimo.