">
  • Coppa Italia J24, domani le stazze

    Coppa Italia J24, domani le stazze

    Archiviate le prime cinque tappe e in attesa di quella conclusiva (il Trofeo Interlaghi in programma nelle acque di Lecco dal 31 ottobre al 2 novembre) il Circuito Nazionale 2014 della Classe J24 è pronto a ripartire con la sesta manches: la Coppa Italia. Organizzata dal Circolo Nautico Cervia Amici della Vela ASD in collaborazione con l’Associazione Nazionale Classe J24, sotto l’egida della Fiv, la manifestazione si svolgerà da venerdì 3 a domenica 5 ottobre. Il programma prevede per domani, giovedì 2 (con orario 9-13 e 14-20) il perfezionamento delle iscrizioni. Venerdì (8.30-10) perfezionamento iscrizioni, stazze e peso equipaggi, lo Skipper Meeting (ore 10.30) e le prime regate (primo segnale d’avviso ore 12). Nelle due giornate seguenti sono in programma ulteriori regate (non ne potranno essere disputate più di tre al giorno con segnale d’avviso sempre alle ore 12, salvo diversa comunicazione del CdR). Nella serata di sabato è stata organizzata una cena di benvenuto ai regatanti mentre domenica non sarà dato nessun segnale d’avviso dopo le ore 15,30 e, al termine delle regate, si svolgerà la premiazione. Dopo le prime cinque tappe del Circuito Nazionale J24 la classifica provvisoria che assegnerà il Trofeo J24 al miglior timoniere-armatore vede sempre al comando ITA 212 Jamaica armato e timonato dal neo Presidente della Classe, il carrarino Pietro Diamanti (CN Marina Carrara, 133 punti) seguito in seconda posizione da Ita 460 Botta Dritta del Presidente uscente, il maddalenino Mariolino di Fraia (L.N.I. La Maddalena 90 punti) e in terza da Ita 371 Joc del neo consigliere e Capo Flotta del Garda, il triestino Fabio Apollonio (Soc.Triestina della Vela, 84 punti). Quarto e quinto posto rispettivamente per Ita 476 Dejavu del Capo Flotta del Lario Ruggero Spreafico (C.V.Tivano 66 punti) e per Ita 489 Valhalla di Fabio de Rossi (CN Brenzone 48 punti). Le prime tre posizioni della speciale classifica riservata ai timonieri non armatori sono, invece, occupate rispettivamente dal J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare Ita 416 La Superba timonato da Ignazio Bonanno (181 punti) seguito a 155 punti da Ita 470 Djke Fiamme Azzurre, il J24 del Gruppo Sportivo della Polizia Penitenziaria timonato da Fabio Delicati e a 112 punti da Ita 305 Kils armato dal bolognese Massimo Frigerio (Amici della Vela) e timonato da Giovanni Bonzio (Vela Club Campione del Garda). Al quarto posto ITA215 Mollicona armato da Vincenzo Mercuri e timonato da Giacomo del Nero (93 punti) seguito da ITA503 Kong Easynet Grifone armato da Marco Stefanoni e timonato da Fabio Mazzoni (87 punti). La stagione 2014 della Classe Italiana J24 è affiancata dal prestigioso marchio automobilistico Land Rover che, da sempre espressione del “ben vivere il tempo libero” con eleganza e stile, si è legato alle attività del monotipo più diffuso a livello mondiale e alla ClasseJ24 Italiana, entrando nel fantastico mondo di vela e di libertà. Una grande soddisfazione per tutti gli appassionati di questa attiva Classe che vedono premiato l’impegno e la serietà di una Associazione in costante crescita. J24 è un Monotipo con una vasta distribuzione in tutto il mondo: in Italia è la flotta più numerosa fra i Monotipi grazie anche ai suoi contenuti costi di acquisto e di gestione.