">
  • Arco, il vento non favorisce i gialloblu

    Arco, il vento non favorisce i gialloblu

    Il vento forte risulta indigesto ai giovani cervesi impegnati all’Italia Cup di Arco, sul lago di Garda, alla presenza di 285 equipaggi. In un weekend che ha visto portare a termine solo 4 prove a causa delle perturbazioni – di cui tre con vento intorno ai 16/18 nodi e una con raffiche che superavano i 20 nodi – i portacolori gialloblu, non particolarmente amanti del vento forte, hanno lottato per mettersi in luce ma la classifica non ha sorriso loro.

    Nella classe 4.7 Matteo Guardigli ha concluso 21esimo: qualche piccola ingenuità gli è costata parecchi punti che non gli hanno garantito la top 10. Isotta Bernardoni ha chiuso128esima. Nei Radial, Max Massini 61esimo, Francesco Grilli 93esimo, Simone Pirini 97esimo.
Negli standard, classe olimpica, buona comunque la prova di Francesco Bernabei, giunto 21esimo: anche a lui un paio di ingenuità sono costate punti preziosi, che gli sarebbero valsi la top 15.